STORIA
Un percorso d’arte relazionale e di mediazione artistica che promuove attività laboratoriali, esperienze relazionali e creazioni multimediali in Italia. Nasce a Udine nel 2018 intessendo una rete di relazioni con realtà in Italia e proseguendo la sua esperienza progettuale a Torino dal 2021.
Realizza laboratori di creazione per le nuove generazioniinstallazioni multimediali, spettacoli interattivi e multimediali, classi creative con ospiti delle arti performative e del cinema, incontri legati al dialogo tra arte e città, percorsi di coinvolgimento delle comunità locali, scambi culturali con gruppi italiani ed esteri.
Ogni azione vuole promuovere esperienze di mediazione artistica, diffondere una “cultura di prossimità” con l'attivazione di comunità locali nella co-creazione; sviluppare percorsi di cooperazione artistica tra singoli professionisti, realtà associative e istituzioni.
Collabora, tra gli altri, con realtà come Artieri di Torino, LABDEM Liceo Einstein di Torino, ZONA K di Milano, Studio Barreca La Varra di Milano, LOVE di Venezia, Orchestra Senzaspine di Bologna, l'Albero di Matera, Damatrà di Fagagna, Invisible Cities Festival di Gorizia, Fondazione Gjirokastra di Gjirokastra, l'Art Source di Parigi, Maison du Geste et de l'Image di Parigi, con il sostegno di realtà istituzionali come il MiBACT, MAKEXCHANGE European Creative Hub Network Regione Friuli Venezia Giulia.
Back to Top